Remenì

Parole e musica di Adriano Tarullo

Adriano Tarullo : voce, chitarra elettrica;

Corrado Pagliari : armonica;

Francesco Di Vitto : basso elettrico;

Mauro D’Antonio : batteria;

Benedetta Fronterotta : coro;

Fabiana Spacone : coro;

La mamma di Adriano : premure affettuose nel finale;

Arnaldo il barista : premure affettuose iniziali.


I me stufe,i me stufe
I me stufe a dice ca me stufe
Dice Lebborie,dice Lebborie
Che all’Australia ce ne vole ji.

Me pije ju cafè,a ju barritte
Ogni sera de ju venerdì
La vo na crema,te faccie na crema
Arnalde me dice a cuscì

Vuoglie sapè
Andò sta ju paradise alla cettà
Nen sacce pecchè a ju paese vuoglie remenì
Remenì,remenì.

Sarà l’aria che ce respira
Sarà ju tiempe che nen camina
Sarà la palla de ju campanare
Che l’ellisce e nen te ne scuorde cchiù

Stop,stop,stop-è rusce,t’adà fermà
A j’ncroce della cettà
Manuele,ce sta ‘ncazzà
‘nmiezze a ju traffiche,va fatijà.

Vuoglie sapè
Andò sta ju paradise alla cettà
Nen sacce pecchè a ju paese vuoglie remenì
Remenì,remenì.

Le altre canzoni dell’album

1- Remenì

2- Prumesse

3- Spartenze

4- Te se fatta frecà

5- Je tie ju te tu

6- Raccontame

7- Allergia

8- Ju studie

9- Sande Lurienze

10-Deteme na birra

11- La veritò

12- Scura maje

Page optimized by WP Minify WordPress Plugin