E passe l’anne e passa

(versi di Ottaviano Giannangeli e musica di Benedetto Bianchi)

I’ me recorde ancora la casetta
quasce arragnata ‘mpiette alla mundagna
sceva ju sole e tutta la cambagna
Se culureva d’uore llà per llà.

E passa j’anne e passa….
‘ndà facce a scurdarme de te….
Paese me lundane
se te putesse arvedè
paese mè, famme rvené
alla casetta me vuje murè
paese mè, famme rvené
alla casetta me vuje murè.

Recorde Mammarosa a ju telare
che me deceva “fije tu mò pierte”
chesà se facce attiempe a revederte,
leste a rmené, cà ne me truove chiù.

E passa fanne e passa….
ma la vecchiarella.. ddò stà
è ferme lu telare e piagne mamma e tatà
paese mè, famme rvené
alla casetta me vuje murè
paese mè, famme rvené
alla casetta me vuje murè.

Recorde na caju!a alla fenestra
addò chendé na cocchia de cherdille
recorde èlle vecene nu frenguielle
che me fecé stà n’ora a reguardà.

E passa j’anne e passa….
me pesa stà vita pecché
è triste.., è triste assaje
a stà lundane da te….
Paese mè, famme rvené
alla casetta me vuje murè
paese mè, famme rvené
alla casetta me vuje murè.

Le altre canzoni dell’album

1- Tutte le fundanelle

2- Acquabbelle

3- A core a core

4- E passa l’anne e passa

5- Addije addije amore

6- I vuojje bbene a nonnate

7- Lache de Scanne nuostre

8- La chezetta

9- Nanne

10-La spartenza

11-Mare maje

Page optimized by WP Minify WordPress Plugin