Dietro le quinte della copertina di I vuojjie bbene a nonnate

Fare una copertina vuol dire racchiudere un'idea di un album con un'immagine. A volte non è per niente semplice...non solo pensarla, perchè una volta che l'hai pensata tocca realizzarla.Infatti credi che sia facile reggere la porta? C'era una persona che lo faceva (carissimo il nostro Manuele).Lo vedi il dito? Beh è stato sostituito da un telefonino infilato tra la porta e il pavimento (sempre di Manuele...e di che altrimenti?)

Bene proviamo con la chitarra elettrica sullo sfondo. "Beh...che te ne pare? Neeee....ci vuole qualcosa di più..non lo so...cambiamo va!"


"Ohhh! Una bella semiacustica elegante e arancione (tra l'altro nuova di zecca). Sì, ma si capirà che è una chitarra per i maccheroni quella per terra? Mmhhh...Ezio Wallace Pace...perchè non ti sdrai per terra sul selciato per fare la foto? E daaiiii.

Bene perfetto! Perfetto un corno: è incominciato a piovere! Manu! Tira fuori l'ombrello. Azzz...si è bagnata la chitarra. Asciugala Manuè! Vai..vai....."


I vuojjie bbene a nonnate

SCATTAAAAA

Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:

Page optimized by WP Minify WordPress Plugin