Chitarra e armonica in mondovisione. Un blues unplugged in dialetto abruzzese

Abbiamo suonato un blues unplugged per chitarra e armonica in dialetto abruzzese. Il programma si chiama “Italia chiama Italia” e va in onda in tutto il mondo su Rai International.

Abruzzo - Rai International
Abruzzo – Rai International


Come avevo già scritto in precedente post, aspettavo il momento di pubblicare l’intervista realizzata a L’Aquila in occasione di una puntata dedicata all’Abruzzo. L’intera puntata ora è in onda sul sito della Rai in cui, oltre all’intervista c’è il sottofondo musicale di alcune mie canzoni eseguite insieme alla Sbend e quelle dei Discanto, gruppo abruzzese che ripropone antichi canti della regione, anch’esso invitato nella trasmissione televisiva.

Il brano eseguito dal vivo è “Gioventù scallata” che fa parte del primo album “Sacce cu è ju bblues”. Solitamente eseguo la canzone in versione elettrica insieme a tutti i componenti della Sbend, puntando sulla spinta energica del rock-blues. In questa occasione potete ascoltare nel video una versione acustica, un blues unplugged eseguito con chitarra e armonica in cui Corrado mi accompagna  egregiamente. La registrazione è buona e il microfono peloso che gironzolava tra i piedi fa il suo sporco lavoro.

 

Tags: , ,

Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:

Page optimized by WP Minify WordPress Plugin