L’Abruzzo va in mondovisione? Ci vuole una canzone blues!

Una canzone blues cantata nell’Abruzzo che cerca di rialzare al testa. Tutto si svolge in un teatro in cantiere, destreggiandomi tra un microfono peloso tra i piedi e una stanga di presentatrice che mi sistema la cinta sfilacciata della mia chitarra. Intanto fuori dei ragazzi si allenano con vigore sotto un sole cocente, inseguendo una palla di rugby a due passi da un campo di pannocchie.

Adriano Tarullo - Rai

Intervista su Italia chiama Italia

Italia chiama Italia è un programma televisivo che va in onda su Rai International con l’intento di divulgare l’informazione dedicata alle città, ai quartieri, ai personaggi dell’altra Italia nel mondo.

La troupe televisiva del programma è transitata all’Aquila,  per raccontare l’Abruzzo agli italiani che risiedono all’estero . Proprio in questa circostanza ho avuto l’occasione di presentarmi e suonare una canzone accompagnato da Corrado all’armonica.

L’intervista e l’esecuzione del brano è avvenuta all’interno del “Parco delle Arti”, un  nuovo teatro in costruzione nella zona colpita del sisma del 2009, che si propone per dare un nuovo slancio alle attività culturali aquilane.

Insieme a me hanno intervistato un gruppo storico del panorama musicale abruzzese, i Discanto, i quali hanno anch’essi suonato le canzoni del loro repertorio tradizionale.

La trasmissione dovrebbe essere in programmazione in tutto il mondo sul canale Rai International per il mese di agosto.

Aspettiamo la messa in onda!

Tags: , ,

Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Login with Facebook: