L’antiradiofonico: la musica la decido io!

L’antiradiofonico è il titolo che ho dato ad un mio romanzo che sto ancora scrivendo. Diciamo che sono arrivato al decimo capitolo. Il protagonista è uno speaker di una radio che immette nell’etere la musica che ha sempre amato, senza nessun compromesso commerciale. Voglio riprendere il titolo del romanzo, seguendo le orme dello speaker, per aprire una piccola rubrica all’interno del mio blog che cercherò di aggiornare giornalmente. Cercherò di postare dei video musicali che trovo godibili, della buona musica che difficilmente trasmettono nei grossi network (sempre la solita musica). Posterò anche dei video che hanno fatto parte della mia adolescenza. Non a caso oggi voglio iniziare con Cat Stevens che ha segnato indelebilmente i miei 15 anni, quando per ascoltare la musica c’erano ancora le cassette. Un album consigliatissimo è Tea for the Tillerman, il quarto album del cantante, da cui ho ripescato  Miles From Nowhere. Un album denso, pieno di belle canzoni con ottime linee armoniche e preziose melodie.

Tags:

Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:

Page optimized by WP Minify WordPress Plugin