Hai mai sentito il blues di montagna? Ecco una canzone unplugged

Oggi voglio proporti un video in cui canto un blues unplugged, una canzone del mio repertorio in versione acustica.

Il blues ha avuto su di me un richiamo naturale, è stato come ritrovare un’essenza che da sempre abita nel fondo della mia anima.

Come suggerisce Bob Brozman (chitarrista virtuoso e grande personaggio), anche se può sembrare facile suonare questo genere, un direttore d’orchestra pur essendo un talento, un ottimo musicista, un bravo professionista, difficilmente potrà suonare bene il blues.

Non è solo tecnica, ma ci vuole una determinata spinta emotiva a far vibrare le mani nella maniera giusta.

Cantante e chitarrista blues di montagna

Blues unplugged

Così nella mia seconda esperienza discografica, Spartenze, ho voluto dare un’impronta decisa, ho voluto creare canzoni esprimendomi proprio con il blues .

Una di queste è quella che apre l’album, Remenì. Un brano in cui esprimo la mia felicità di tornare nei miei monti, dove alcune abitudini e alcuni personaggi fanno parte indelebilmente della tua vita. Anche se ho abitato in città o nelle cittadine di mare il mio vero richiamo è sempre stato il mio paese natale, tra le montagne abruzzesi.

Non è il paradiso terrestre, ma non credo di poter trovare altrove un luogo che mia dia tali sembianze. Ogni luogo ha pregi e difetti, bisogna saper scegliere e avere la volontà di scegliere, dove piantare delle radici nella propria vita, a meno che non ci si senta uomini dallo spirito zingaro (e bisogna anche permetterselo e/o saperlo fare).

Per venti anni ho girovagato nel centro Italia, cambiando almeno dieci appartamenti. Adesso sono tornato a casa, canto il mio blues e la mia terra.

Tags: , ,

Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Login with Facebook: