Il coraggio intellettuale della verità

«Il coraggio intellettuale della verità e la pratica politica sono due cose inconciliabili in Italia.» Pier Paolo Pasolini

Guardare telegiornali è oramai un’attività frustrante.

Seguire le scaramucce partitiche è deprimente e fuorviante.

Il coraggio intellettuale della verità, la televisione mente

Il coraggio intellettuale della verità

Oramai siamo talmente abituati agli scandali che l’indignazione è demodè. La rassegnazione e l’indifferenza sono degli stilisti di alta moda e ogni giorno sfilano modelli di vita poco affascinanti. Persone che non hanno nessun pudore, all’apparenza puliti e cordiali, ma ci vuole poco a sentire il fetore delle loro bugie.

Ognuno di noi, ogni sera prima di andare a dormire, dovrebbe farsi un piccolo esamino di coscienza e chiedersi come ha contribuito a vivere meglio per se e per gli altri in questo posto. Non vi preoccupate non sto predicando, dovrei farlo anch’io allo stesso modo.

Ogni giorno dovrei sforzarmi di capire dove sta la verità, avere il coraggio di rendermi cosciente per quello che mi accade attorno, attivo e presente, perchè nel momento in cui ci stanno raccontando cazzate certi figuri andrebbero inequivocabilmente messi da parte. Però siamo pigri e dimentichiamo facilmente.

Ho provato anch’io a raccontare altre verità da quelle che ci propinano, altri punti di vista, chiamiamoli così. Mi rendo conto che è veramente difficile combattere contro il potere plasmante dei mezzi di comunicazione. Sono potenti e accecanti ed io un piccolo mentecatto insignificante menestrello.

In definitiva c’è poco da ridere, ma una cosa che non riusciranno a togliermi è il sorriso e la consapevolezza di trovare persone che viaggiano sulle mie stesse frequenze.

Ho ripreso il testo della metà del ‘900 del Cuculo della Playa e ci ho fatto una canzone abruzzese presente nell’album Spartenze del 2008. Buon ascolto.

Tags: ,

  1. Michele’s avatar

    Il coraggio intellettuale della verità è una pratica inconciliabile con la vita della maggior parte degli uomini nelle esperienze quotidiane.
    Provocatoriamente e scherzosamente potremmo volere la menzogna di tutti coloro che ipocritamente professano vite integerrime e solidali dietro volontà di arrivismo e vana richezza, e che questa loro menzogna sia produttiva ad una loro involontaria operazione politica di crescita se non intellettuale almeno sociale.

    Rispondi

    1. menestrello’s avatar

      uomini di bell’aspetto, vogliamo la menzogna, nient’altro che la vostra menzogna!

      Rispondi

Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:

Page optimized by WP Minify WordPress Plugin