Ma tu in che lingua pensi? Io in dialetto abruzzese

Mi sono accorto che nel momento in cui elaboro pensieri, lo faccio in dialetto abruzzese. Insomma, è difficile scostarsi da quello che è stata la nostra vita, anche se partiamo e ci allontaniamo dal nostro luogo di nascita . Infatti come mi suggerì il amico Franco :

da dove veniamo,una delle rare certezze nella vita”.

Sacce cu è ju bblues - copertina

Così è stato naturale e anche divertente intraprendere questo percorso musicale. Nel primo album “Sacce cu è ju bblues” ho cercato di coniugare i versi dialettali (in dialetto Scannese) delle vicende e ironie popolari a uno stile musicale che mi era ed è più vicino, il folk-rock, il country e il blues degli USA.

Una bella soddisfazione è aver sentito passare i miei brani sull’emittente radiofonica di Rai Radio 1. L’album è stato accolto con una critica positiva all’interno della trasmissione Demo.
Di seguito puoi sentire la registrazione

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

“...complimenti Adriano e in bocca al lupo” così mi congeda lo speaker!

Oh..ma dico, non lo sa che tra i monti d’Abruzzo i lupi ci sono per davvero!

Tags:

Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:

Page optimized by WP Minify WordPress Plugin