Canzoni abruzzesi: Vola vola vola

Tra le canzoni abruzzesi Vola vola vola è quella che maggiormente richiama il sentimento di appartenenza alla terra d’Abruzzo. Per intenderci, un po’ come lo è O sole mio per la Campania. Una canzone abruzzese scritta da Luigi Dommarco, uno dei massimi esponenti della canzone popolare regionale, e dal compositore Guido Albanese entrambi di Ortona.

Guido Albanese alla festa della canzone abruzzese, Vasto (Chieti), 1953

La canzone fu presentata nel 1922 al “Primo concorso regionale per la festa delle canzoni” dove ottenne solo un sesto piazzamento, ma ben presto si rifece in altre manifestazioni dove ebbe ben altri riconoscimenti, fino ad arrivare nel 1953 al concorso “Festival de las chanson italienne” di Parigi in cui ottenne il primo posto. In quell’occasione la canzone fu interpretata da un’orchestra diretta da Nello Segurini e alle voci Gino Latilla e Carla Boni, due cantanti noti a quel tempo. Una testimonianza di quell’evento è il 78 giri della Cetra che puoi ascoltare nel seguente video:

Una versione che ho trovato sul web veramente degna di nota, è quella eseguita dal duo “Su due piedi”. Una rivisitazione per voce (bellissima) e chitarra (un arrangiamento ottimo) da brividi, dal quale esce fuori la bravura degli interpreti (Paola Ceroli e Stefano di Matteo) e una perfetta intesa, dolce e molto intima.

Tags: ,

Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:

Page optimized by WP Minify WordPress Plugin